3• Civitatem Concilium

(il mio paese | Poesia Personale)

Domenica 5 Febbraio 2012

Parlo di un luogo a me familiare,
parlo sicuramente di un luogo d’Incanto da ammirare.

In questo Argenteo posto vi è nel mezzo un antico Campanile,
che suona la sua Armoniosa Campana in quel di Casal Del Sile.

Questa Piccol località,
anticamente si ergeva il Consiglio delle Comunità,
ma non è questo il motivo che volevo far esaltare della Maestosa seppur Piccola città.

Quello che mi parea a voialtri far notare in Realtà,
è di quanto questo ambiente fu ospite un Umana Divinità.

Ella apparve, su un “rovere di un Infinito fogliame”,
ad una Graziosa fanciulla; guardiana del grasso bestiame.

Questa Divin Signora le predisse il futuro,
di Guerre sanguinose di cui sarebbero accadute di sicuro.
Infine è questa la vera storia per cui in quel rovere ora si erige quel Divin Muro.

Concludo ora la Soave Poesia,
modificando una frase da parte mia.

“Ed ecco che nel giorno Settimo, si notò, nell’Eterna Gaia, un Piccol paese di nome Conscio,

l’ultimo Eterno luogo che fu stato creato da Dio”

 • La Vita è Bella •

Infinite is Life / Infinita è la Vita
© infinitalavita.com • Cristian Cestaro

Liked it? Take a second to support Cristian Cestaro on Patreon!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.