26• Quella Notte Obscura

Venerdì 31 Ottobre 2014

In quel Cammino,

le Leggende narran,
di un oscuro Destino.

Buio,
al calar del tramonto,
passeggio in quel Sentier,
con perduta conto.

D’un tratto nulla si vede,
ne Pace ne Guerra,

sol foglie che cadon a terra,
e sembra che qualcun,
della lor Anima afferra.

Lontan si senton passi profondi,
quali paron provengan da quei Mondi immondi.

Attorno a quel Sentier niente,
a parte quei Piccol Lumini ch’ardon,
in quea Rapa posta in ogni ramo sovente.  

Finché m’appare un Lume Piccol, seppur Potente,
quale nella Rapa Lumina così ardente,

un’Anima Perduta,
che con volto affranto,
mi invitò a séder,
raccontandomi la sua triste storia vissuta.

In questo Dì d’ogni anno,
risorgo in Gaia ma non pensar,
nel mal che d’altri mi tingon:
“Per Crear timor e danno”.

Fui peccatore,
di vin mi spingevo,
e all’ordin del mio Cuor “Pastore”.
la mia culla della realtà,
mentea con diniego.

Un Dì comparve il Maligno,
li ad un bar osservandomi con il suo,
“del Male” ghigno.

Si avvicinò con tal lentezza,
che in me si fece sempre più viv il pensier,
del perder la mia Vita con gran consapevolezza.

Ma in qualche trucco modo,
riuscii ad ingannar il Maligno,
tingendo croce e con un di gran Nodo,
legai ad un Macigno.

Però nel suo furbo prelevò il mio buon Pensiero,
promettendomi che vivrò ancor,
e che non brucerò in Eterno nel suo arde Sentiero.

Così vissi ancor di più,
peccando e logorando ancor m’Anima giù.

Finchè morii,

e scacciatomi dal Paradiso,
l’Infern, mantenendo la promessa fatta addietro,
anch’ Egli mi ripudiò dal suo ardente viso,
col Finir di camminar in quel Etern di gelo Vial tetro.

Quindi in Etern,
da allor ogni anno sovente,

Diventai cosi corpo viaggiante,
e con il “di malign” tizzon Fievol ma Potente,
camminai in quella via trovando Speranza nel passante,
Speranza che in quea Rapa Luminava ardente.

Infin,
alzandosi sui piè da suolo,

con cura,

finita la storiella in Soave eleganza ma di premura,
cercando Grazia ad ogni di Dio Figliuolo,
continuò il suo vagar…

..Perso,

in quella notte obscura.

 • La Vita è Bella •

• Happy Halloween •

Infinite is Life / Infinita è la Vita
© infinitalavita.com • Cristian Cestaro

Liked it? Take a second to support Cristian Cestaro on Patreon!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.